TV-Footage, OnLocation-Footage

Successivo

Con la 718 Cayman, Porsche prosegue il cambio generazionale delle vetture sportive a motore centrale. Come la 718 Boxster, la coupé a due posti a motore centrale è alimentata dai nuovi motori boxer turbo a quattro cilindri. La 718 Boxster e la 718 Cayman sono sempre più somiglianti sia a livello estetico che tecnologico. Il telaio completamente rielaborato, i freni potenziati e, non da ultimo, l’inconfondibile sound emozionale assicurano agilità e un piacere di guida ancora più intenso. Il design rielaborato e gli interni arricchiti completano il nuovo look. Con il cambio generazionale, la coupé si colloca per la prima volta in una fascia di prezzo inferiore alla Roadster, analogamente ai modelli 911.

Successivo

Con il debutto della nuova 718 Cayman, Porsche completa la famiglia delle vetture sportive a motore centrale. Roadster e Coupé, sotto la comune denominazione del modello 718, si avvicinano ulteriormente sia a livello tecnologico che estetico. La 718 Cayman e la 718 Boxster sono perciò dotate per la prima volta di motori di identica potenza. Il motore boxer a quattro cilindri con sovralimentazione turbo della 718 Cayman eroga 220 kW (300 CV) da due litri di cilindrata, 18 kW (25 CV) in più rispetto al modello precedente. La 718 Cayman S raggiunge 257 kW (350 CV) con 2,5 litri di cilindrata, equivalenti a un aumento di potenza di ben 18 kW (25 CV). Un’altra buona notizia per gli appassionati delle coupé sportive: le due posti chiuse sono proposte per la prima volta a un prezzo inferiore rispetto alle Roadster, analogamente ai modelli 911.

Successivo

Nella 718 Cayman, Porsche punta sui motori boxer a quattro cilindri di nuova concezione con sovralimentazione turbo. Potenza ed efficienza sono nettamente superiori rispetto ai precedenti propulsori. I motori si caratterizzano per la risposta più spontanea, l’elasticità del numero di giri fino ai massimi regimi e, non da ultimo, per l’inconfondibile sound emozionale.

Successivo

Per aumentare ulteriormente la precisione e la stabilità trasversale insieme alle prestazioni di guida, gli ingegneri Porsche hanno completamente rielaborato il telaio della 718 Cayman. Gli ammortizzatori idraulici antivibranti modificati e le flessibilità superiori degli stabilizzatori e delle molle mantengono più ridotto possibile il beccheggio e il rollio. Nel telaio convenzionale, Porsche utilizza sull’asse anteriore ulteriori molle di arresto trazione. Queste riducono il sollevamento della parte anteriore della vettura durante l’accelerazione e l’angolo di rollio durante la marcia dinamica in curva.

Successivo

Il design della nuova 718 Cayman sottolinea la parentela sempre più stretta con la 718 Boxster. Fatta eccezione per il tetto e il portellone posteriore, entrambe le varianti della carrozzeria sono ancora più somiglianti a livello estetico rispetto al passato, analogamente alla gamma 911.

Successivo