Le nuove Roadster a motore centrale Porsche 718 Boxster

35 CV di potenza in più – 13% di consumi in meno

A 20 anni di distanza dal debutto della prima Boxster, con il passaggio di generazione Porsche cambia anche il nome dei modelli: la nuova generazione si chiama 718 Boxster e 718 Boxster S. Le due posti aperte sono più potenti e più efficienti. Porsche si riallaccia così alla tradizione dei motori boxer a quattro cilindri delle auto sportive 718 a motore centrale. Negli anni ’50 e ’60 queste ultime vinsero numerose gare automobilistiche, tra cui la leggendaria Targa Florio e la 24 Ore di Le Mans.

Successivo
I nuovi motori boxer a quattro cilindri

Motore e cambio

Con la 718 Boxster, Porsche introduce due motori boxer a quattro cilindri con sovralimentazione turbo di concezione completamente nuova. Potenza ed efficienza sono nettamente superiori rispetto ai precedenti propulsori. Una serie di innovazioni assicura inoltre il tipico piacere di guida Porsche. I motori si caratterizzano per la risposta più spontanea, l’elasticità del numero di giri fino ai massimi regimi e, non da ultimo, per l’inconfondibile sound.

Successivo
Telaio con assetto sportivo, per la prima volta telaio sportivo PASM opzionale

Telaio e sistemi di assistenza

Anche in quanto a dinamica di guida, le nuove Roadster convincono grazie alla loro agilità. L’assetto del telaio completamente rielaborato aumenta ancora una volta la velocità in curva delle auto sportive a motore centrale. Le flessibilità superiori degli stabilizzatori e delle molle mantengono più ridotti possibile il beccheggio e il rollio.

Successivo
Nuovo design che sottolinea la linea più aggressiva

Design e dotazione degli interni

La famiglia 718 si riconosce al primo sguardo. Il muso della nuova Roadster presenta una forma dai lineamenti molto più marcati. Il frontale appare pertanto più ampio e mascolino. Tale effetto è sottolineato dai sottili fari anteriori sopra le bocchette dell’aria laterali, che racchiudono le luci di posizione e gli indicatori di direzione.

Successivo
Porsche 718 – leggendaria vettura sportiva a motore centrale

La storia

Motore centrale, struttura leggera e design, oltre a potenti ed efficienti propulsori a quattro cilindri: questi sono i cardini della filosofia della leggendaria Porsche Spyder nelle versioni 550 e 718. Progettata per corse su circuito, su strada e in montagna, questa vettura sportiva è stata utilizzata con successo dal 1953 alla metà degli anni ’60 sia dal team Porsche che da numerosi clienti.

Successivo