Design e dotazione degli interni

Nuovo design che sottolinea la linea più aggressiva

La famiglia 718 si riconosce al primo sguardo. Il muso della nuova Roadster presenta una forma dai lineamenti molto più marcati. Il frontale appare pertanto più ampio e mascolino. Tale effetto è sottolineato dai sottili fari anteriori sopra le bocchette dell’aria laterali, che racchiudono le luci di posizione e gli indicatori di direzione.

Al centro del muso si estendono due lamelle orizzontali che sottolineano a livello visivo l’ampiezza della 718 Boxster. Con le prese d’aria di raffreddamento di dimensioni nettamente superiori nel frontale, il nuovo concetto dei motori turbo si presenta di forte impatto visivo anche a livello esteriore. Il frontale della 718 Boxster è completato dai gruppi ottici Bi-Xenon di nuova concezione con luci diurne a LED integrate. Tra i nuovi optional a disposizione sono previsti gruppi ottici a LED con luci diurne a quattro punti.

In vista laterale la nuova gamma di modelli è riconoscibile per i parafanghi e le minigonne di nuova progettazione, le porte senza maniglie a incasso supplementari e le due lamelle nelle prese d’aria davanti all’asse posteriore. Queste ultime consentono al motore di aspirare, come in precedenza, la propria aria di processo. Inoltre, immettono aria fresca nei raffreddatori per aria compressa. Nuove ruote da 19 pollici (di serie nella 718 Boxster S) e, a richiesta, con diametro di 20 pollici, sottolineano il carattere sportivo della 718 Boxster. Essendo inoltre più larghe di mezzo pollice sull’asse posteriore rispetto ai modelli precedenti, migliorano anche la dinamica trasversale.

Anche la coda rielaborata della 718 Boxster, soprattutto grazie al listello decorativo con scritta Porsche integrato tra i fari posteriori, sembra decisamente più ampia. A ciò contribuisce anche il bordo supplementare all’altezza dei riflettori. La coda è stata inoltre resa più affinata. I fari riprogettati si contraddistinguono per la tecnologia LED spiccatamente tridimensionale e la luce di stop a quattro punti.

Interni con il nuovo Porsche Communication Management di serie

Nel cockpit della 718 Boxster, il conducente viene accolto dal familiare ambiente Porsche, arricchito da nuovi elementi. Gli interni si caratterizzano per una qualità ancora superiore. I rivestimenti in pelle convincono per le cuciture senza soluzione di continuità fino al vano portaoggetti. La parte superiore rielaborata del pannello comandi, con le bocchette di ventilazione in rilievo, rispecchia il design spiccatamente tridimensionale degli esterni. Grazie al volante sportivo con diametro di 375 millimetri nello stesso design della 918 Spyder, la guida della Roadster risulta ancora più precisa. A richiesta è disponibile il volante sportivo GT del diametro di 360 millimetri. Per tutti i volanti, Porsche offre l’opzione multifunzione e il volante riscaldato. Cinque nuovi colori degli interni consentono inoltre una configurazione ancora più personalizzata dei modelli 718.

Punto focale degli interni rielaborati è il nuovo Porsche Communication Management (PCM) di serie, comprensivo di impianto vivavoce per telefono cellulare, interfacce audio e Sound Package Plus da 110 Watt. Il PCM è espandibile con moduli opzionali ed è adattabile in base alle esigenze personali. Il modulo Connect opzionale comprende infatti un vano di appoggio per smartphone per il collegamento wireless dello smartphone all’antenna esterna, un’interfaccia USB compatibile con iPod nella console centrale, Apple CarPlay comprensivo di comando vocale “Siri” e Porsche Car Connect.

In alternativa, è disponibile il modulo di navigazione con comandi vocali per l’immissione confortevole delle destinazioni di guida. Il modulo di navigazione offre una rappresentazione cartografica ottimizzata e visualizza le cartine stradali in modo bidimensionale o in prospettiva. Sono inoltre possibili raffigurazioni in 3D di aree geografiche selezionate. Il modulo include gli aggiornamenti gratuiti delle cartine stradali per i primi tre anni. A integrazione del modulo di navigazione è a disposizione il modulo Connect Plus che consente il semplice collegamento dello smartphone al PCM e l’utilizzo di funzioni online quali i servizi informativi per la navigazione, l’accesso Internet wireless per dispositivi WLAN e modulo telefono LTE.